martedì 21 agosto 2018

Ant Man and The Wasp

In una calda notte d'estate ho puntato tutto sul cinema e sono andato a vedere Ant Man and The Wasp.
Premetto che sono un grande appassionato dei film Marvel e il primo episodio di Ant Man mi è piaciuto molto.

Avevo letto qualche recensione negativa su questo nuovo episodio, ma niente mi ha fermato e sono andato a vederlo.


Mi è piaciuto e forse, anche prevenuto dalle recensioni che avevo letto, mi ha sorpreso positivamente.
Adoro i supereroi UMANI, mi spiego meglio, mi piace vedere i supereroi nei loro habitat naturali, tipo grandi città, con i comuni cittadini che assistono sorpresi alle loro gesta fantastiche.

Non sono amante ad esempio di personaggi tipo Thor, ma solo perchè non mi piacciono le ambientazioni inventate (pianeti, galassie ecc.) fatta eccezione per i "Guardiani della Galassia", li adoro.

Ecco il trailer:


Blog: carlettoweb.com 
Twitter: @carlettoweb
Instagram: @carlettoweb
Facebook: Carletto
YouTube: NoLogicTV

venerdì 17 agosto 2018

JESS GLYNNE - "ALL I AM"





JESS GLYNNE
"All I Am"

è il nuovo singolo della popstar britannica!
Segue il successo di “I’ll Be There”,  
numero 1 delle classifiche di vendita e radiofoniche inglesi,  entrambi contenuti nel nuovo album
“Always In Between”
in uscita il prossimo 19 ottobre
Con “I’ll Be There”, Jess Glynne ha infranto il record del maggior numero di brani al #1 della classifica di vendita inglese per un’artista femminile britannica. Sono ben 7 i singoli che hanno raggiunto la vetta, nonostante la sua breve carriera: Rather Be (con i CLEAN BANDIT) / Not Letting Go (con TINIE TEMPAH) / My Love / Hold My Hand / Don’t Be So Hard On Yourself These Days (con i RUDIMENTAL) / I’ll be there
Nell’ultimo decennio in UK, ha avuto più numeri uno lei di chiunque altro artista in assoluto. Condivide il primato solamente con Tinie Tempah e Calvin Harris.
Jess Glynne, la voce che ha dominato le classifiche di tutto il mondo, a distanza di 3 anni dallo strepitoso successo ottenuto con l’album d’esordio ‘I Cry When I Laugh’ (oltre 2 milioni di copie vendute) pubblicherà il nuovo album “Always In Between” il prossimo 19 ottobre .  
Anche l’ Italia è stata conquistata dal suo talento, tanto che ‘I Cry When I Laugh’  ha raggiunto la top 10 degli album più venduti. I suoi singoli hanno  venduto oltre 400.000 copie e hanno conseguito certificazioni importanti: triplo platino per ‘Take Me Home’, doppio platino per ‘Hold My Hand’, platino per ‘Not Letting Go’ e per ‘Don’t Be So hard On Yourself’. Partecipazioni a trasmissioni tv come “X Factor” o “Che tempo che fa” hanno consacrato il suo successo nel nostro Paese.


Blog: carlettoweb.com 
Twitter: @carlettoweb
Instagram: @carlettoweb
Facebook: Carletto
YouTube: NoLogicTV



mercoledì 15 agosto 2018

ENRICO NIGIOTTI feat. GIANNA NANNINI - "COMPLICI"







Dal 24 agosto in radio e in digitale il nuovo singolo
“COMPLICI”
FEAT. GIANNA NANNINI
“Complici

Ogni volta che scappiamo è per riprenderci
Quanta voglia che ci toglie il fiato
Mangiami e stringimi
Oltre quello che verrà”


Il 24 agosto esce in radio e in digitale “COMPLICI”, il singolo di Enrico Nigiotti feat. Gianna Nannini che anticipa “Cenerentola”, il nuovo progetto discografico del cantautore livornese, in uscita il 14 settembre.
«Complici è una canzone che ho scritto in maniera molto libera – racconta Nigiotti – La strofa è discorsiva, quasi parlata e il ritornello diventa la “morale della storia” già al primo ascolto. Alcune intuizioni di Gianna sul testo e la sua voce unica hanno reso tutto veramente magico».
Più che un duetto, si tratta di un vero e proprio dialogo, intimo e sincero, tra la voce inconfondibile e unica della rockstar italiana e il timbro dolce e profondo di Enrico Nigiotti.
Enrico Nigiotti a 12 anni, ha iniziato a suonare la chitarra regalatagli dal padre, grande estimatore di Eric Clapton. Più tardi scopre la musica dei grandi cantautori italiani ed inizia a comporre le sue prime canzoni. Nel 2016 partecipa a Sanremo Giovani e a seguire compone due brani per il film “La pazza gioia" del regista pluripremiato Paolo Virzì. Nel 2017 partecipa alle selezioni di X Factor nella squadra guidata da Mara Maionchi e arriva alla finalissima con il brano “L'amore è”, conquistando il disco di platino. Ritorna al Festival di Sanremo nel 2018 invitato dai The Kolors, durante la serata dedicata ai duetti in veste di chitarrista solista. Nello stesso anno firma nel nuovo disco di Laura Pausini, "Fatti sentire", il brano dal titolo “Le due finestre”.

Blog: carlettoweb.com 
Twitter: @carlettoweb
Instagram: @carlettoweb
Facebook: Carletto
YouTube: NoLogicTV

domenica 12 agosto 2018

ALESSANDRA AMOROSO - "LA STESSA"








ALESSANDRA AMOROSO
“LA STESSA”

DAL 12 AGOSTO IN TUTTE LE RADIO,
IN STREAMING E DIGITAL DOWNLOAD
IL SINGOLO CHE ANTICIPA L’USCITA DEL NUOVO ATTESISSIMO ALBUM DI INEDITI

Il 12 agosto arriva in tutte le radio, in streaming e digital download La Stessa”, il primo singolo di Alessandra Amoroso.
“La Stessa” esce proprio il giorno del compleanno dell’artista, che festeggia condividendo con tutti i suoi fan la release del brano che segna l’inizio di questo bellissimo, nuovo viaggio insieme.
Un attesissimo ritorno che arriva dopo lo straordinario successo del precedente multiplatino “Vivere a colori”, con tutti i singoli ai vertici delle classifiche e dell’airplay radiofonico.

martedì 10 luglio 2018

Go Kart

Ho scoperto da poco di avere una passione per i Go Kart.
Qualche tempo fa sono andato a girare in un circuito della Brianza.

Ecco il resoconto video:


Blog: carlettoweb.com 
Twitter: @carlettoweb
Instagram: @carlettoweb
Facebook: Carletto
YouTube: NoLogicTV

lunedì 18 giugno 2018

Parigi - Guida per l'uso

Non siete mai stati a Parigi?

Ecco qualche suggerimento per affrontarla meglio e risparmiare anche qualche cosa...


Partiamo dal volo, ormai potete usufruire di tariffe agevolate con quasi tutte le compagnie di volo, ma la cosa che però potrebbe fare la differenze è l'aeroporto dove atterrate.
Se viaggiate con Ryan Air avrete tariffe molto vantaggiose, ma atterrerete all'aeroporto di Beauvais, ovvero a 90 Km a nord della capitale francese, ciò comporterà un esborso importante per eventuale treno/navetta ecc. fino a Parigi.
Il mio suggerimento è quello di prenotare un volo, per chi parte da Milano, da Malpensa con destinazione Parigi Orly. In questo modo, a seconda dei giorni che rimarrete in Francia, potrete lasciare l'auto in uno dei numerosi parcheggi a pagamento, tariffe vantaggiosissime.


Parigi è molto grande, grande ovveità, ma ve lo scrivo perchè questo possa servirvi nel momento in cui deciderete di prenotare un hotel, a "basso" prezzo, senza considerare le dimensioni della città.
Errore che stavo commettendo, attratto da hotel con tariffe vantaggiose, ma in posizioni scomodissime.
Uno dei migliori arrondissements (i quartieri a Parigi si chiamano così) è il VI.
Praticamente sarete in mezzo a Torre Eiffel, Champs Elysees, Place de la Concorde, Museo del Louvre e Notre Dame per citare i più importanti.
Questo vi permetterà di muovervi a piedi o eventualmente poco utilizzo della Metro.
Metro che costa 1,90 a corsa, ma tra tutte le tariffe vi suggerisco di scegliere quella a Carnet di 10 a 14,90 che vi fa risparmiare qualcosa.
Tornando all'hotel, chiaramente il VI arrondissements è tra i più cari, per questo vi suggerirei di cercare qualcosa su AirBNB.
Molto conveniente.

Se non volete chiudervi in musei, ma farne un paio e girarvela comodamente a piedi, 3 giorni interi a Parigi sono più che sufficienti.

Ne ho approfittato anche per fare un salto a Disneyland Paris.




Da Parigi potete prendere a 15 euro (andata e ritorno) un treno da Gare De Lyon che vi portaerà in 40 minuti circa fin dentro il parco.
I pullman sono decisamente più cari.
Doverosa precisazione: le stazioni francesi non sono assolutamente come quelle italiane, sono molto pulite e anche piacevoli da frequentare, ma soprattutto sicure.
Una cosa ganza che ho visto, avendo in Italia l'emergenza buche nelle strade, in Francia fanno rattoppi perfetti con incisa la data e l'azienda che ha provveduto al rattoppo... Prendiamo esempio...


Per quanto riguarda il Roland Garros, essendoci andato in coincidenza del torneo, posso dirvi che è perfettamente raggiungibile in metro ed è un'esperienza che, chi ama il tennis, deve assolutamente fare. E', tra l'altro, vicinissimo al Parco dei Principi, lo stadio del PSG.


Un altro posto che vi suggerisco di visitare è il cimitero di Père Lachaise.
Famoso per la tomba di Jim Morrison, ma anche per quella di Oscar Wilde e Chopin.


Sulle mia pagine social potrete trovare video e foto di questi 6 giorni a Parigi.
Spero di esservi stato utile.

Blog: carlettoweb.com 
Twitter: @carlettoweb
Instagram: @carlettoweb
Facebook: Carletto
YouTube: NoLogicTV