mercoledì 24 giugno 2015

Francesco Guasti

E’ toscano come me. Ci siamo incontrati a Milano, ma sembrava di essere in centro a Firenze. Francesco Guasti è nato a Prato ha cominciato con la musica partendo dalla batteria, ovvero il ritmo, ma il successo è arrivato con The Voice nel 2013 quando, nella squadra di Piero Pelù, ha raggiunto la semifinale grazie alla sua voce molto particolare, graffiante e roca. Nello stesso anno ha pubblicato il singolo "Un solo giorno in più", targato Universal. Durante l’estate ha partecipa alla prestigiosa rassegna musicale di Marbella "Starlight Festival" con artisti come Bryan Adams e Enrique Iglesias. Nel 2014 è stato fra i 60 finalisti di Sanremo Giovani nelle Nuove Proposte, con il brano “Scintilla contro Scintilla” ed entrato a far parte della Nazionale Italiana Cantanti. Ospite del "Identikit Tour" di Piero Pelù, ha iniziato con lui una collaborazione, dalla quale è nato il brano "Piovono rose", entrato nelle selezioni finali delle Nuove Proposte per Sanremo 2015.

Nonostante non sia riuscito ad accedere alla fase finale di Sanremo, per intendersi quella in diretta su Rai Uno a febbraio, dall’unione artistica tra Piero Pelù e Francesco Guasti è venuto fuori un album intenso e dal sound accattivante: filo conduttore un suono moderno mai troppo invadente, che mescola sonorità rock a linee più morbide ed eleganti “Un disco che vuole interpretare varie sfaccettature della musica che ascolto – racconta Francesco – Un mix di generi: rock, cantautorato, pop ed elettronica”.
L’ho visto visto bello gasato e questo mi è piaciuto “ummonte”. In un momento in cui fare musica in Italia, sopratutto italiana e se no hai le spalle molto coperte, è davvero difficile, la coppia Pelù/Guasti ha tirato fuori un Ep che potrebbe regalare, a questo ragazzo, una nuovo carriera musicale che, dopo la parentesi di The Voice, gli darebbe la possibilità di esplodere definitivamente.
Quest’estate Francesco girerà l’Italia per presentare il suo disco, noi ci saremo e lo seguiremo augurandogli ogni bene. Il suo EP s’intitola “Parallele” (Teg/Artist First). Forza Francesco. Tieni duro e spacca tutto!

Per leggere l'articolo su LEGGO.IT e vedere il saluto di Francesco CLICCA QUI