giovedì 28 aprile 2016

I numeri dell'industria discografica italiana - 27/4/2016

Dura solo una settimana la permanenza di Renato Zero al primo posto della classifica settimanale dei dischi più venduti in Italia. Viene infatti scalzato da una nuova entrata: Francesco Renga. Per il resto non ci sono grandi sconvolgimenti nei primi dieci posti.

ALBUM
Entra direttamente al primo posto Francesco Renga con SCRIVERO' IL TUO NOME e gli bastano quasi 9mila copie per aggiudicarselo. Scende al secondo posto, dopo solo una settimana, Renato Zero con ALT (oltre 26mila).
Si conferma in terza posizione Elisa che con ON, dopo aver conquistato il disco d'oro raggiunge e supera le 30mila copie vendute. Perde solo due posizioni il sorprendente Alessio Bernabei con NOI SIAMO INFINITO arrivato a superare le 10mila copie in due settimane.
Quinta posizione, in discesa di una, per Vasco Rossi con TUTTO IN UNA NOTTE LIVE KOM 2015 (oltre 34mila copie).
Una posizione in meno anche per i Capitani Coraggiosi Claudio Baglioni e Gianni Morandi arrivati a quasi 59mila copie vendute e, superando David Bowie (oltre 58mila copie) diventano, al momento, il secondo album più venduto dell'anno dietro ad Alessandra Amoroso, arrivata con VIVERE A COLORI a oltre 71mila copie vendute.
Tornano in settima posizione i Coldplay e il loro A HEAD FULL OF DREAMS arrivato in totale a quasi 127mila copie vendute.
Grazie molto probabilmente al programma su Rai Uno con la Paola Cortellesi e all'altissima programmazione radiofonica di "Innamorata" canzone scritta per la da Jovanotti, risale in ottava posizione SIMILI arrivato a oltre 125mila copie.
Rientra in classifica in nona posizione anche il pianista Ezio Bosso con THE 12TH ROOM (quasi 30mila copie)
Chiude in decima Lorenzo Fragola con ZERO GRAVITY in discesa di tre posizioni (oltre 19mila copie vendute) 

SINGOLI
Dopo ben 15 settimane e svariati dischi di platino, si conferma in prima posizione Alan Walker con "Faded".
Sale in seconda posizione  Sia con "Cheap Thrills" a scapito dei Coldplay con la canzone cantata con Beyoncè "Hymn For The Weekend" che quindi scendono in terza posizione.
Perde una posizione e si ferma in quarta Lukas Graham con "7 years". 
Si confermano in quinta posizione i Jonas Blue e la loro versione del grande successo di Tracy Chapman "Fast Car".
Nuova entrata in sesta posizione per quello che potrebbe diventare uno dei tormentoni dell'estate 2016 ovvero Alvaro Soler con "Sofia" (che vi ho segnalato tra le mie 5 song della settimana scorsa)
Settimana posizione anche questa settimana per  i Twenty One Pilots con "Stressed Out".
Ottava posizione, perdendone due, per Major Lazer con "Light It Up".
Invariate le ultime due posizioni della top ten con Rihanna e Drake e la loro "Work" e Mike Posner con "I Took A Pill In Ibiza (Seeb remix)".
Mi piace ricordarvi che i dati dei singoli comprendono le venite sui vari digital stores (ormai non vengono quasi più stampati cd per i singoli, forse qualche vinile, ma sono casi sporadici) e gli streaming dei vari servizi in abbonamento o gratuiti come Spotify, Deezer, Apple Music ecc)
Appuntamento alla prossima settimana con le nuove classifiche.

LA MIA PLAYLIST
Queste sono le 5 canzoni della settimana da avere, secondo me, assolutamente nella propria playlist musicale.
1) Marco Mengoni - Solo Due Satelliti (Sony Music)
2) Coez - Niente Di Che (Carosello Records)
3) Patrick Benifei - Sono Qui (Time Rec)
4) Edoardo Bennato - Pronti A Salpare (Universal Music)
5) Niccolò Fabi - Ha Perso La Città (Universal Music)


Twitter: 
@carlettoweb
Instagram: @carlettoweb
Facebook: Carletto
YouTube: NoLogicTv