lunedì 18 maggio 2015

Rakele

Rakele è una giovanissima cantante napoletana che ha partecipato all’ultimo Festival di Sanremo.
L’ho conosciuta in occasione dell’uscita del suo primo album “Il Diavolo è Gentile”
E’ stato molto piacevole incontrarla e ascoltare da lei il percorso che ha intrapreso e che l’ha portata fino a questo 2015 per lei già molto ricco di soddisfazioni.
Abbiamo affrontato molte tematiche e devo dire che, nonostante la giovane età, Rakele compirà 20 anni a luglio, ha le idee già molto chiare su diversi punti focali della sua vita.
Mi piacerebbe l’idea di poterla rincontrarla tra qualche anno per capire se il suo punto di vista sarà cambiato o meno rispetto ad alcune cose, anche dal punto di visto personale, di cui abbiamo parlato.
Rakele ha partecipato attivamente alla stesura dei testi e agli arrangiamenti musicali dell’album che è nato dalla collaborazione dell’artista con i produttori Bungaro e Cesare Chiodo (già autori per le voci femminili più importanti del panorama italiano, come Laura Pausini, Fiorella Mannoia, Malika Ayane, Alessandra Amoroso, Chiara e molte altre), che, una volta notato il suo innato talento per la musica durante uno stage, hanno deciso di iniziare a lavorare con lei.

“Il Diavolo è Gentile” contiene 10 tracce inedite, tra cui anche “Io non lo so cos’è l’amore”, brano con cui Rakele ha partecipato alla 65^ edizione del Festival di Sanremo nella sezione “Nuove Proposte” e “Magic”, omaggio ai Coldplay.
Non è fidanzata, e al momento la cosa non credo nemmeno le interessi più di tanto considerando anche la grande passione ed energia che sta mettendo nel prepararsi al meglio a promuovere questo disco con l’eventualità anche di un tour nei club sparsi in tutta Italia.
Sono contento di dedicare un po' di spazio e attenzione a questa ragazza che, secondo me, con la giusta dose di fortuna, potrà ritagliarsi un suo spazio nell’universo delle belle voci italiani.
In bocca la lupo Rakele.

Per leggere l'articolo su Leggo.it e vedere il saluto di Rakele CLICCA QUI